Costruzioni

Stiamo puntando ad avere smart cities in cui i consumi tendano a zero, sia per la climatizzazione degli edifici che per i trasporti.

Stiamo anche cercando un modo per ridurre in modo significativo i rifiuti e ripulire gli scarichi urbani attraverso metodi naturali.

La drammatica esperienza del terremoto ci induce a prendere in considerazione nuove e piu’ performanti tecnologie e nuovi modelli abitativi.

La vera sfida del cambiamento è economica, perché il settore ha sempre beneficiato dell’innalzamento dei valori immobiliari e attirato capitali d’investimento ma ora il ciclo è concluso.

Ora il mercato va riposizionandosi verso il “valore d’uso” che è generalmente più basso del valore speculativo.

Tutto cio’ si traduce in una grande opportunità per il settore delle costruzioni e per i progettisti.

Lascia un commento